13 w - übersetzen

L. de Vasconcelos e Roman Riberio INTERVISTA AL DOTTOR FRITZ
"Scienza e religione finiranno con l'incontrarsi nella medicina spirituale".

"Il Dottor Fritz risponde alle domande di un giornalista.

Ecco il testo integrale dell'intervista, domande e risposte.

Giornalista: Vuole direi il suo cognome, di quando era incarnato?

Dr. Fritz: Non desidero dire il cognome, perchè ho ancora dei discendenti in Germania, ma i miei primi nomi sono Adolf Fritz (Federico). Sono nato a Monaco e mi disincarnai durante la prima guerra mondiale. Ho vissuto in Polonia, ma ho lavorato in molti posti. Prima di disincarnarmi ero ufficiale medico e stavo compiendo una missione in un campo di battaglia quando una granata mi cade proprio addosso.

Giornalista: Qui in Brasile lei si è servito solo di Arigò, Evaldo e Oscar, come medium per operare?

Dr. Fritz: Questi tre più Edson. Solo il primo e l'ultimo hanno avuto maggiore attinenza col lavoro medico. Gli altri sono stati solamente degli intermediari, usati anche dagli spiriti della mia équipe.

Giornalista: Quando sarà terminata la sua missione, anche il dottor Edson si disincarnerà?

Dr. Fritz: No, quanto alla vita del medium, non spetta a me giudicare o interferire.
Sta al Padre decidere nella maniera migliore. Lui vede le necessità di tutta l'umanità; qualunque persona può essere strumento del suo amore.
Giornalista: Lei ha il potere di curare disturbi mentali?
Dr. Fritz: Quando mi è permesso, quando ci sono le condizioni giuste e quando c'è necessità. Neanche Cristo ha curato tutte le persone. In campo psichico ci sono dei casi in cui il dolore è necessario, come riscatto di un debito verso il passato tenebroso.

Giornalista: Quali procedimenti usa per la sterilizzazione e per l'anestesia?

Dr. Fritz: Il materiale convenzionale che uso è sterilizzato mediante fluidi, manipolati dagli spiriti. Le sostanze fluide vengono indirizzate sulla zona che deve" essere trattata, utilizzando strumenti
spirituali appropriati, mai visti da occhio umano. L'anestesia è ottenuta solamente nella zona precisa che deve essere trattata.
Se si dovesse intervenire un solo centimetro fuori da questa area il paziente sentirebbe dolore.

Giornalista: In una operazione chirurgica, quanti spiriti la aiutano?

Dr. Fritz: Mi aiutano tre spiriti. Due fanno suture invisibili, pinzatura e legatura dei vasi grandi e piccoli che io trancio con le mani. Tutto viene fatto con l'aiuto di due infermiere e d'un medico disincamati.

Giornalista: Nel piano materiale, la medicina è divisa in varie specializzazioni.
Nel piano spirituale esiste la stessa divisione?

Dr. Fritz: Ja! Nella mia équipe ho medici di tutte le specializzazioni. Molte volte accade che non sia sempre io a fare il lavoro.
lo sono stato specialista in chirurgia generale. Ci sono dei casi in cui uno specialista amico domina il dolore con più facilità di me.
Questo cambio spirituale di entità può avvenire senza essere percepito. Esso però modifica l'attitudine, i tratti fisionomici e organici del medium.

Giornalista: La medicina spirituale ha trovato una cura per il cancro?

Dr. Fritz: Il cancro è una malattia carmica e carmico è tutto quello che ha un collegamento
col passato. Per questo la medicina tradizionale non ha ancora scoperto alcuna cura per il cancro. Appena sarà scoperta, però, nascerà un altro male sconosciuto alla scienza. L'uomo sarà vinto da questo male perché possa, attraverso di esso, ricordarsi del Padre e piegarsi davanti alla propria precarietà umana, benché le sue ricchezze, per notevoli che siano, non comprano la guarigione dal cancro.
Questa nuova malattia già esiste e si manifesterà quando il cancro sarà vinto. Lo non ho il permesso di rivelare quale sarà.
Giornalista: Perchè sono poche le manifestazioni di spiriti con capacità di curare i malati?

Dr. Fritz: Sono molti gli spiriti con capacità e volontà di fare questo tipo di lavoro, ma poche sono le manifestazioni perché pochi i medium che si dispongono spiritualmente a questo tipo di lavoro.
È necessario che facciano una programmazione prima della disincarnazione e della successiva incarnazione, perché si compia in un determinato tempo. Può accadere che l'uomo incarnato devi dalla responsabilità e dalla programmazione assunta spiritualmente.
L'educazione in famiglia è importante per la condotta e l'orientamento dell'individuo.
Anche l'educazione religiosa, perché senza la base di un principio religioso, difficilmente l'uomo portatore di sensibilità appropriata, sceglie di lavorare in questa direzione.
Deve anche astenersi da alimentazione pesante, sregolata, non deve avere squilibri nel campo della sessualità, non deve fumare né vestire in maniera contraria all'evoluzione morale e spirituale
dell'essere umano.

Giornalista: Crede che scienza e religione finiranno con l'incontrarsi?

Dr. Fritz:Questa alleanza avverrà in breve tempo, diventando una realtà che respinge
idolatrie, misticismo e fanatismo.

Giornalista: Da quanto tempo lavora in Brasile?

Dr. Fritz: Sono già molti anni; il Brasile è il luogo dove c'è la miglior materia prima per il lavoro che svolgo. E il punto del globo terrestre, in cui gli spiriti legati al passato si reincarnano. Per questo sento
il dovere di lavorare qui, in questa terra.

Giornalista: Perché avendo l'umanità tanto bisogno, lei solo si è servito prima di tutti dei medium?

Dr. Fritz: Perché il mondo è impazzito, distratto, ossessionato dal danaro e da tutte le cose prevalentemente materiali.
La cattiva condotta, il male, il vizio, attirano l'influenza di spiriti che vissero sulla terra come uomini e che non essendoci miracoli nella spiritualità, continuano ad essere viziosi e perturbatori della pace altrui.
Poche sono le persone che decidono concretamente di aiutare il prossimo.
Molte volte, nemmeno la famiglia, per mancanza di capacità di conoscenza, di intelligenza, riesce ad aiutare i suoi cari bisognosi come dovrebbe. Quanta gente, spesso con un grande potenziale medianico, si trova - sa dove? - negli ospedali psichiatrici, sottoposta a trattamenti deleteri
di elettroshock e di psicofarmaci! E questo deve e può essere evitato; poi tutto il male è spirituale!